giovedì 19 gennaio 2012

il segnapagine del 19.I.2012

dello Scorfano e del Disagiato

Michela Murgia, Mestieri del futuro: lo spiazzista: Non esiste l'evidenza per lo spiazzista: dietro ogni chiarezza c'è un ben altro che nessuno ha ancora avuto il coraggio di dire. Lo spiazzista ha capito di più, ha visto oltre e ha il nerbo per proclamarlo al mondo.
Tempo Reale, Cipputi, fatti il tassametro: Abbiamo permesso che centinaia di migliaia di operai, impiegati, dipendenti vari e imprenditori andassero in malora negli ultimi dieci anni nel nome del “mercato” senza fare un plissé e adesso dovremmo mettere a ferro e fuoco le città per difendere i tassisti da “un governo comunista”?
Gianni Riotta, Limiti al web il vicolo cieco della politica: se approvata, la legge filtro poteva, per esempio, bloccare il sito russo Kontakte, un supermaket dello spettacolo gratis, ma non impedire al Cremlino di censurare a sua volta Google o Amazon.
Cronache dalla libreria, A criticoni...: Ovviamente anche la lettura, come tutto il resto, è soggettiva. Dipende da un'infinità di fattori. Se un libro non piace e si vuole scrivere una recensione bisognerebbe trovare il modo di farlo in modo costruttivo. Perché riversare litri di bile su autori che, in ogni caso, anche se con scarsi risultati, hanno deciso di mettersi in gioco?
Piovono Rane, Flessibilità: All’aeroporto di Verona l’orario di lavoro per quelli assunti a tempo determinato inizia alle 5.30 del mattino, s’interrompe alle 9, poi c’è una pausa di 5 ore fino alle 14, quindi si riprende fino alle 19.30.

Nessun commento:

Posta un commento

(Con educazione, se potete. E meglio ancora se con un nickname a vostra scelta, se non vi dispiace, visto che la dicitura Anonimo è brutta assai. Qualora a nostro parere doveste esagerare, desolati, ma saremmo costretti a cancellare. Senza rancore, naturalmente.)

Posta un commento